Ci sono vite che tocchiamo solo per qualche istante, altre per qualche mese o anno, poi perdiamo il contatto e tutto quello che ci resta è solo un ricordo che sbiadisce man mano.

Ogni tanto mi ritrovo a ricordare una delle persone che ho incontrato e perduto sulla strada. Non c’è un motivo particolare che riporta alla memoria un incontro, ma la mia memoria a spirale in quel momento si scatena e mi riporta a periodi della mia esistenza sopiti, ma che continuano a bruciare come braci sotto la cenere, sempre incandescenti anche se freddi in superficie.

Di quelle lunghe serate e nottate trascorse davanti allo schermo del PC a chattare di inezie o fondamentali, cosa resta quando il rapporto è perduto?

Solo memorie